Deutsch Italienisch
Lingua: 
 

LA NOSTRA FILOSOFIA

“Denti belli e sani per tutta la vita “, così recita il nostro motto. Lo studio dentistico La Dentista si pone sempre nuovi obiettivi e nuovi traguardi da raggiungere, stabiliti in base ai bisogni dei nostri pazienti secondo le sfide imposte dalla moderna odontoiatria. Il nostro team lavora per rendere la sua permanenza nel nostro studio il più piacevole possibile; nel quartiere di Charlottenburg siamo una delle poche cliniche specializzate nel trattamento odontoiatrico via laser.

 

Siamo lieti della sua visita e le auguriamo una piacevole permanenza nel nostro centro,

I suoi esperti del sorriso di Berlino Charlottenburg

Prenotate ora il vostro appuntamento

LE NOSTRE COMPETENZE

Ogni persona ha le proprie esigenze ed è dotata di una diversa sensibilità. Per questo motivo ci siamo noi: nel nostro centro troverà un team competente e professionale in un’atmosfera rilassante. Per offrire trattamenti sanitari sempre all’avanguardia, qualifichiamo le nostre competenze attraverso continui corsi di aggiornamento e investiamo nelle tecnologie più moderne in campo odontoiatrico. La qualità si vede quando il paziente è contento: ciò è per noi allo stesso tempo un dovere e un desiderio e noi stessi per primi pretendiamo molto dal nostro lavoro.

 

L’interesse e la gioia di lavorare a contatto con i pazienti ha per noi un significato particolare ed è possibile solamente grazie ad un team compente che lavora in sinergia.

Restauri CEREC

CEramic REConstruction è un sistema di restauri dentali in ceramica che unisce metodi completamente computerizzati alla diagnostica, alle terapie e alla documentazione odontoiatrica.

 

Sviluppato all’università di Zurigo, consente dal 1980 la produzione di ricostruzioni in ceramica di intarsi, faccette dentali, corone (o capsule) e corone parziali in una sola seduta.

 

I vantaggi per i pazienti:

  • trattamento in una sola seduta
  • una sola anestesia
  • nessuna protesi provvisoria
  • nessuna impronta dentale, che può spesso generare un senso di soffocamento nel paziente

 

Inoltre tutti i materiali CEREC sono biocompatibili, anallergici e privi di metalli. Confrontati con i restauri in oro, si dimostrano di eguale efficacia sulla lunga durata.

 

Trattamento

In seguito ad una visita iniziale ed una diagnosi, stabiliamo qual è il trattamento migliore per il paziente.

 

Dopo la rimozione delle vecchie otturazioni e delle carie, la tecnologia CEREC in un minimo lasso di tempo rileva otticamente attraverso una telecamera la zona del trattamento e trasmette i dati all’unità di molaggio e fresatura, la quale leviga da un blocco di ceramica un restauro dalle dimensioni precise e di un colore simile a quello dei denti del paziente.

 

Siamo lieti di potervi offrire nella nostra clinica una procedura innovativa grazie alla tecnologia CEREC.

Impianti dentali per un sorriso radioso
Il sorriso è la più potente arma di seduzione; sarebbe meraviglioso poter mostrare sempre denti bianchi, sani e perfetti come quelli delle star di Hollywood, da fare invidia a chiunque, ma purtroppo nella maggior parte dei casi la situazione è un'altra. I denti sono particolarmente soggetti a batteri e non sempre crescono dritti ed immacolati. La perdita di un dente, specialmente nella zona dei canini, visibile a tutti, può facilmente originare nel soggetto colpito un senso di imbarazzo. Talvolta persino il semplice gesto di mordere una mela può generare la paura di perdere un dente già traballante e può avere un risvolto negativo sulla nostra qualità di vita.

La clinica La Dentista di Berlino è specializzata nella sostituzione dei denti mancanti attraverso impianti dentali professionali. Diversamente dalle tradizionali protesi o ponti, gli impianti dentali sono spesso una soluzione definitiva perché vengono installati fissi nella mandibola come un vero e proprio dente. La superficie bianca visibile dei denti corrisponde a solo un terzo della loro lunghezza; gli altri due terzi giacciono nascosti nella gengiva. Quando mastichiamo esercitiamo una pressione sulla mandibola e rafforziamo così allo stesso tempo la muscolatura masticatoria e la circolazione sanguigna nelle gengive. Un impianto dentale mantiene questa importante funzione dei denti e garantisce una tenuta sicura, mentre una protesi od un ponte no.

La procedura avviene in maniera del tutto indolore per il paziente. Grazie ad una anestesia locale i nuovi denti vengono installati senza alcun dolore o sensazione sgradevole. L’installazione di un dente artificiale dura circa dai 20 ai 30 minuti. Lavoriamo con le tecnologie ed i materiali più moderni, da cui la scelta di servirsi di impianti in titanio, un materiale biocompatibile che si integra facilmente con le ossa della mandibola e diventa tutt’uno con i tessuti circostanti. Tuttavia può capitare che sopraggiunga un’infezione, specie se le gengive ed il dente non vengono curati con sufficiente attenzione dopo il trattamento o se il fumo di sigaretta si infiltra nell’impianto ancora sensibile. Per questo motivo consigliamo ai nostri pazienti di pulire con particolare cura i denti dopo il trattamento e di evitare temporaneamente di fumare.

Siamo a sua disposizione per un consulto medico o per avere maggiori informazioni su questo tipo di interventi. Ci può contattare telefonicamente, oppure venirci a trovare nella nostra clinica La Dentista a Berlino. Il nostro Team competente e disponibile risponderà volentieri alle sue domande sul tema e le mostrerà la nostra moderna attrezzatura odontoiatrica.

Da noi non ci sono brutte sorprese nel prezzo, l’aiuteremo volentieri a chiarire quali trattamenti sono compresi nella sua assicurazione sanitaria, privata o statale. Un impianto dentale è per la vita ed il suo costo si relativizza nel tempo, dimostrandosi così un investimento sensato per un sorriso smagliante.

Laserterapia
Dalla nascita dei primi sistemi laser sono passati ad oggi quarant’anni. Grazie al continuo sviluppo di queste tecnologie, è oggi possibile impiegare i sistemi laser per trattamenti dentali efficaci e quasi del tutto indolore. Il grosso successo delle tecnologie laser è dovuto alla loro eccezionale precisione che consente di lasciare intatti i tessuti sani.

La nostra clinica si è specializzata in questo settore attraverso un “Master of Science” in “Sistemi laser per l’odontoiatria” ottenuto all’Università RWTH di Aachen, la cui validità è stata riconosciuta a livello statale e dalla comunità scientifica.

Il termine LASER è una parola inventata data dall’abbreviazione di Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation, ovvero amplificazione per emissione stimolata di onde elettromagnetiche.

L’impiego dei sistemi laser per punti: vantaggi e svantaggi

  • Il laser sostituisce il trapano ed è completamente esente da vibrazioni e quasi del tutto indolore.
  • Grazie alla sua precisione, consente di rimuovere solo i tessuti danneggiati e di lasciare intatti quelli sani.
  • Nella maggior parte dei casi non è necessaria alcuna anestesia.
  • Addio al fastidioso rumore del trapano.
  • Il processo di guarigione dopo l’operazione è significativamente più veloce.
  • Confrontato con i tradizionali metodi di trattamento, si caratterizza per una minor insorgenza di sanguinamento e gonfiore.
  • Elimina la proliferazione di batteri nel solco e nelle tasche gengivali.
  • I costi non sono pagati dall’assicurazione sanitaria e variano a seconda della zona di trattamento.

 

Per informazioni più dettagliate ci contatti per un appuntamento, siamo a sua disposizione per rispondere a tutte le sue domande.

Parodontite
Con parodontite si intende un’infezione batterica dei tessuti parodontali, ovvero l’apparato di sostegno del dente.

Se l’infezione è cronica può portare, se non curata prontamente, al danneggiamento della mandibola o addirittura alla perdita dei denti.

I primi segnali di una parodontite sono l’infezione, il sanguinamento ed il gonfiore delle gengive (gengivite). Nei casi peggiori si può osservare un cambiamento della posizione dei denti e un abbassamento delle gengive.

Cause
Attraverso una pulizia dei denti errata o insufficiente, possono insorgere pericolose infezione batteriche nella forma di placche diffuse, causate dall’accumulo di minerali di cui è formato il tartaro. Ciò provoca un’infezione delle gengive che prende il nome di gengivite.

Le placche crescono in direzione delle radici, creando delle lesioni tra quest’ultime e le gengive, le così dette tasche parodontali.

Qui possono introdursi le tossine generate dal metabolismo batterico provocando la reazione delle difese immunitarie. La reazione immunitaria cerca di annientare i batteri attraverso specifici enzimi, che tuttavia possono causare danni anche ai tessuti sani: questo porta nello stadio più avanzato alla perdita dei legamenti e al riassorbimento osseo.

Prevenzione
Un’accurata igiene orale è la premessa fondamentale per prevenire l’insorgere di parodontiti.

Oltre alla normale pulizia dei denti con lo spazzolino due volte al giorno, si consiglia l’utilizzo del filo o dello scovolino interdentale per rimuovere il tartaro dagli interstizi. Infine i collutori medicinali ostacolano la crescita di batteri portatori di infiammazioni e completano dopo il lavaggio dei denti la pulizia manuale.

Se l’igiene orale non è adeguata, l’accumulo di tartaro può essere rimosso durante i controlli periodici dal dentista, il quale provvede anche a levigare le superfici dentali in modo da ostacolarne la riformazione.

Conseguenze e fattori di rischio
Le parodontiti sono la causa più frequente di perdita dei denti. È dimostrato scientificamente che esiste un rischio maggiore di complicazioni durante la gravidanza o nei pazienti soggetti a diabete o a patologie cardiache. Alcuni fattori come lo stress o il fumo aumentano la probabilità di insorgere ed il progredire di gengiviti e parodontiti.

Nel più del 90% dei casi di parodontiti i soggetti colpiti sono fumatori.

Trattamento
Lo scopo è quello di rimuovere completamente le placche batteriche che sono causa di parodontiti. Alla prima visita verrà indicata al paziente l’insorgenza di una parodontite e verrà spiegato il corretto ed efficiente utilizzo degli strumenti di pulizia orale. In seguito verranno rimossi i depositi di tartaro dalle tasche parodontali e sotto le gengive, trattamento per effetto del quale si potrà notare una diminuzione dei batteri ed il ritiro dell’infezione. A ciò farà seguito la levigatura e la fluorizzazione della superficie dentale.

In caso di un attacco batterico particolarmente aggressivo, si renderà necessaria l’assunzione di antibiotici: dopo alcune settimane seguirà un nuovo controllo delle gengive e, nel caso in cui fossero necessari ulteriori trattamenti per lenire l’infezione, potrebbe rendersi inevitabile una piccola operazione chirurgica, durante la quale verrà operata in anestesia locale una levigatura radicale in modo da eliminare qualunque rifugio batterico.

La collaborazione del paziente è indispensabile durante il tutto il trattamento. Oltre alla quotidiana igiene orale, rispettare gli appuntamenti per le visite di controllo è fondamentale!

Il test DELle carie
Le carie (dal latino caries, ovvero “marciscenza”, “putrefazione”) sono una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente, ovvero lo smalto e la dentina. Si formano per effetto della lavorazione dello zucchero da parte dei batteri, i cosiddetti streptococchi mutans, i quali lo trasformano in un acido che scioglie il dente.

Durante la fase inziale della carie avviene la decalcificazione del dente, visibile attraverso la formazione di piccole macchie di un colore che può variare dal bianco al marrone. Più è avanzato lo stadio della carie, più c’è il rischio di danneggiare il dente; per questo motivo si consiglia sempre una profilassi regolare.

 
Il test delle carie
Il nostro scopo principale è quello di garantire la salute dentale del paziente attraverso misure di prevenzione adeguate.

Fra queste è inclusa la constatazione, attraverso un test, del generale rischio di carie per il paziente. Con l’aiuto di un tampone sulla lingua, ci è possibile osservare quanti batteri si trovano nella bocca del paziente che possono essere causa di carie, in modo da adottate e applicare per tempo le necessarie misure preventive.

Il test dura 5 minuti circa ed è completamente indolore.

È stato provato scientificamente da alcuni studi in campo odontoiatrico che è una specifica famiglia di batteri la principale responsabile della formazione di carie. Se la quantità di tali batteri sulle superfici dentali supera una certa soglia, si rendono necessari trattamenti anticarie.

Durante il trattamento, dopo una professionale pulizia dentale, verrà utilizzato un gel con effetto antibatterico, il quale viene applicato su impronte in silicone fatte su misura.

Queste dovranno essere messe sui denti per due settimane due volte al giorno, mattino e sera, e lasciate agire per cinque minuti. L’effetto antibatterico protegge dalle nuove carie.

Le ricerche dimostrano una riduzione del rischio di carie fin dell‘80%.

Paura del trapano?
Grazie ad un nuovo metodo di trattamento, sviluppato nell’ambito di un progetto di ricerca dell’ospedale Charitè di Berlino e dell’università di Kiel, è possibile curare le carie ancora nella fase inziale senza trapano e senza anestesia.

Questo può avvenire grazie ad un nuovo gel anticarie, il quale è in grado di rendere porosa l’apparentemente intatta superficie dentale ed i tessuti sottostanti. Successivamente lo smalto viene sigillato con uno speciale silicone.

Il processo di crescita della carie viene fermato, lo smalto si stabilizza ed il dente torna di nuovo sano. Un’accurata diagnosi stabilisce infine se tale metodo potrà essere applicato efficacemente anche contro successive infiltrazioni cariose.

La fastidiosa patina giallastra che può ricoprire la superficie dentale, per lo più dovuta a caffè, tè, nicotina o vino rosso, può essere rimossa efficacemente soprattutto dalla zona dei denti frontali grazie all’air flow, un metodo che combina un getto di aria compressa, acqua e particelle di polvere sottili.

Per prevenire una nuova colorazione, dopo il trattamento la superficie dentale viene levigata, in quanto più liscia è la superficie più lentamente insorgerà nuovamente la patina. Per un risultato duraturo è consigliabile ripetere il trattamento dalle 2 alle 4 volte l’anno.

Con il termine “bleaching” si intende il processo attraverso il quale è possibile schiarire i denti a fini estetici. Alcuni alimenti come il tè, il caffè, il vino rosso, ma anche il tabacco e gli antibiotici, possono colorare i denti con una patina scura persistente, che nemmeno attraverso una professionale pulizia dentale è possibile rimuovere. Solo corone e otturazioni preesistenti non possono essere schiarite con questo metodo.

Esistono sul mercato diversi preparati che promettono di rendere i denti più bianchi. Prodotti particolarmente costosi per l’utilizzo domestico possono sì schiarire i denti, ma non devono essere utilizzati senza il consiglio del dentista e senza una visita preventiva. Anche per lo sbiancamento dentale devono infatti essere rispettate all’occorrenza alcune prescrizioni sanitarie. Per questo motivo riteniamo che un trattamento sbiancante efficace deve avvenire unicamente sotto il controllo del dentista, il quale è l’unico che può evitare che un impiego scorretto dei preparati disponibili in commercio possa avere conseguenze negative sulla salute. Chieda dunque assolutamente consiglio al suo dentista prima di procedere con tali trattamenti.

Esistono diversi processi per lo schiarimento professionale dei denti. Nella nostra clinica disponiamo di moderne tecnologie e preparati efficaci che consentono di schiarire i denti in una sola seduta. Come prima cosa puliamo i denti in profondità e rimuoviamo la patina, le macchie e le sedimentazioni grossolane. Il passo successivo è ricoprire le gengive di un apposito materiale che protegge contro l’azione di sostanze sbiancanti. Infine vengono applicate le sostanze sbiancanti stesse e, attraverso una speciale lampada, si attiva e si velocizza il processo di schiarimento.

Grazie allo sbiancamento, i denti si mantengono più chiari per circa due anni, tuttavia un consumo regolare di caffè o nicotina può causare più velocemente nuove macchie e produrre una nuova patina.

Denti bianchi, belli e brillanti sono un fattore importante per sentirsi a proprio agio nella via di tutti i giorni. Per questo motivo offriamo moderne misure terapeutiche grazie alle quali, attraverso l’aiuto di faccette e corone in ceramica o di impianti in composito di qualità, si può realizzare il sogno di avere una dentatura perfetta.

È possibile inoltre schiarire i denti fino al colore desiderato attraverso uno sbiancamento dentale in studio (il cosiddetto Office-Bleaching)

La pulizia quotidiana dei denti a casa non può sostituire una pulizia professionale, poiché alcuni punti non possono essere puliti sufficientemente in profondità con gli strumenti igienici domestici.

Per questo motivo una pulizia dei denti professionale è una premessa fondamentale per mantenere i denti e le gengive sane ed evitare il rischio di carie o parodontiti.

Il trattamento viene eseguito dalle nostre qualificate collaboratrici, le quali provvederanno attraverso l’aiuto della più moderna strumentazione a rimuovere dalla bocca sia i depositi e le placche più leggere e quelle già mineralizzate che i batteri dannosi per i denti. Dopodiché i denti verranno delicatamente lucidati con uno spazzolino ed una pasta lucidante, poiché su una superficie liscia è più difficile che nuove placche riescano ad aderire. Infine i denti vengono sigillati con uno speciale gel al fluoro.

Affinché possano essere sicuri di svolgere anche a casa una corretta pulizia dentale, dopo il trattamento diamo ai nostri pazienti consigli individuali sui metodi di profilassi e mostriamo loro le tecniche più efficaci per la quotidiana igiene orale.

Consigliamo ai nostri pazienti di effettuare una pulizia dentale dal dentista almeno due volte l’anno, perché solo così può essere efficace il nostro motto:

“Denti belli e sani per tutta la vita”.

A causa di esperienze traumatiche durante un trattamento, dolori preesistenti o racconti da parte della propria cerchia di amici e conoscenti, i pazienti (i 2/3 della popolazione) possono sviluppare una paura legata ai trattamenti dentali o addirittura una vera e propria fobia del dentista (fra il 5 ed il 20% della popolazione).

Se la paura del trattamento odontoiatrico si manifesta come una sensazione di minaccia apparente durante il trattamento stesso, visite di controllo regolari evitano la degenerazione in fobia.

Pazienti soggetti a tale problema sanno che la loro qualità di vita è notevolmente influenzata in maniera negativa dallo stato dei loro denti: tuttavia la maggior parte di loro dimostra di sentirsi decisamente più rassicurata dopo il primo colloquio e riescono a tenere sotto controllo la paura del dentista.

Per questo motivo offriamo ai nostri pazienti la riprovata terapia dei tre appuntamenti:

  1. Al primo appuntamento non avviene alcun trattamento. In una saletta privata, senza strumenti odontoiatrici, il paziente può illustrarci le sue richieste e parlarci delle sue esperienze e paure.
  2. Al secondo appuntamento avviene per prima cosa la visita di controllo. Al paziente viene chiarito in che modo si ha intenzione di procedere e la scelta del trattamento. Vengono inoltre illustrate le possibili alternative e vengono esaminati insieme i passi successivi.
  3. Al terzo appuntamento, avviene infine il trattamento, eventualmente anche grazie all’utilizzo di speciali tecniche di rilassamento.

Ambulatorio per l’alitosi
Nella nostra popolazione una persona su quattro soffre occasionalmente di alito cattivo, chiamato anche alitosi. Talvolta questo disturbo può addirittura diventare cronico.

Affrontare il tema col prossimo o avvisarlo del disturbo è spesso difficile e può portare nel peggiore dei casi a soffrire di disturbi psicologici da parte dell’interessato.

In questi casi, una profonda e quotidiana igiene orale e, nel caso di disturbi cronici, regolari pulizie dentali professionali è il metodo più efficace contro l’alito cattivo.
 
Cause dell’alito cattivo
Nel quasi 90% dei casi, la causa di problemi di alitosi si trova nel cavo orale.

Nella bocca di ogni persona si trovano infatti dei batteri che favoriscono lo smaltimento enzimatico dei cibi. Tali batteri si trovano negli spazi interdentali, nelle tasche gengivali o sul dorso della lingua: il 60/80 % dei batteri che sono causa di alitosi aderiscono infatti a quest’ultima.

Nel caso in cui l’equilibrio batterico del cavo orale sia alterato, alcuni batteri possono crescere a dismisura liberando composti volatili di zolfo che noi percepiamo sotto forma di cattivi odori. Qualora si sospettasse di soffrire di alitosi cronica, è perciò consigliabile rivolgersi immediatamente al dentista.

IL NOSTRO TEAM

 

Frau Calligaro

M.Sc. Dentista

 
 

Herr Mützelburg

Techniker


Melanie Gabler

Segretaria amministrativa

 
 

Frau Hartung

Odontoiatra


Frau Mühe Napoli

Odontoiatra

 
 

Jana Stein

Assistente di profilassi


Kristin Möhsel

Assistente di profilassi

 
 

Claudia Rogalinski

Assistente dentale


Frau Bullado 


Assistente dentale

 

TOUR VIRTUALE DELLA CLINICA

I NOSTRI SERVIZI

La nostra clinica vuole essere per i pazienti un luogo nel quale recarsi volentieri ogni volta. Il nostro obiettivo è fare in modo che i pazienti si sentano a loro agio; in questo senso giocano un ruolo importante non solo la qualità dei trattamenti, ma anche i servizi che possiamo offrire.

Grazie ad una specializzazione nel campo delle terapie laser, siamo in grado di garantire trattamenti quasi del tutto indolori. Nella nostra clinica digitalizzata il trattamento viene concordato con il paziente e portato avanti con strumenti tecnologici e scientifici all’avanguardia.

Vogliamo che i nostri pazienti siano informati su ogni passo del trattamento: a margine della terapia studiata sulle sue esigenze, vengono fissati sin dall’inizio gli appuntamenti per le visite successive, in modo che il paziente possa pianificare in tempo l’intero processo di cura. Grazie al nostro sistema di appuntamenti si possono ridurre drasticamente i tempi di attesa.

Servizio di promemoria
Il servizio di promemoria non è altro che uno strumento attraverso il quale la clinica ricorda al paziente attraverso lettere, E-mail o Sms l’avvicinarsi della prossima visita di controllo. Rispettare il più possibile gli appuntamenti, è importante per diagnosticare e curare per tempo carie e parodontiti.

Mal di denti durante le vacanze
Grazie a questi piccoli accorgimenti si può evitare di soffrire di mal di denti all’estero. A chi non è mai capitato? Durante il periodo più atteso dell’anno si manifestano improvvisamente dolori ai denti; non hanno intenzione di diminuire, e si è obbligati a visitare un dentista. Oltre ai possibili problemi di comprensione, non si può essere sempre sicuri che siano rispettate anche le adeguate norme igieniche. Per evitare tali preoccupazioni, conviene sempre, prima di andare in vacanza, passare dal dentista per controllare la salute dei denti.

 

Continua a leggere

La prevenzione è la miglior cura
Farsi controllare i denti prima di partire consente di godersi le vacanze senza pensieri. Venga in clinica almeno 4 settimane prima della partenza, in modo da avere il tempo per pianificare successivi appuntamenti qualora necessario. In questo modo ci sarà tempo sufficiente a curare ogni eventuale problema.

Dentro la valigia
Oltre allo spazzolino e al dentifricio, è importante, in caso di infiammazioni delle gengive o dolori ai denti, mettere in valigia anche altri presidi.

Per affrontare le emergenze:

  • Checklist
  • Spazzolino e dentifricio
  • Filo interdentale
  • Scovolino interdentale
  • Collutorio contro le infiammazioni gengivali (ad esempio Meridol o Curasept)
  • Per i denti sensibili: collutorio Elmex-Sensitive
  • Medicinali leggeri (ad esempio il paracetamolo)

 

Per i bambini

  • Spazzolino e dentifricio per bambini
  • Kamistad-Gel contro le infiammazioni gengivali
  • Nel caso, apparecchio e scatolina
  • Contenitore salva denti

 

In un contenitore salva denti si può conservare un dente rotto per alcune ore. Se si è in viaggio con dei bambini, è consigliato l’acquisto di uno di questi contenitori in farmacia. Nel caso non lo si abbia a portata di mano, è possibile conservare il dente anche nel latte fresco, freddo e pastorizzato, a patto di non toccare in nessun caso la radice del dente. Si rechi poi dal dentista il prima possibile con il bambino.

Cosa fare in caso di dolori ai denti
Contro il mal di denti aiuta come prima cosa un leggero analgesico. Eviti il caffè, le sigarette, i cibi e le bevande molto calde perché possono acuire i dolori. Gli impacchi freddi riducono i possibili rigonfiamenti. Nel caso in cui queste misure non siano efficaci, è necessario recarsi subito dal dentista.

In caso di infezioni gengivali o di sanguinamento, è importante lavarsi i denti con particolare intensità, nonostante possa dare fastidio. Inoltre è necessario utilizzare un collutorio che abbia proprietà antiinfiammatorie.

Nel caso in cui si staccasse un’otturazione, la maggior parte delle volte non è grave e il trattamento dal dentista può aspettare fino al rientro se non incorrono dolori. Nel caso però in cui si trattasse di un grosso pezzo e sopraggiungessero anche dei fastidi, si consiglia di recarsi subito da un dentista. Ciò è valido anche in caso di corone cedevoli.

Vacanze attive
Pianifichi per le vacanze un piano attivo di prevenzione dentale: protegge meglio delle soluzioni di protezione in commercio! Si rivolga a noi per un consulto, le daremo volentieri consigli sul tema.

Un piccolo consiglio
In caso di viaggi all’estero è necessario procurarsi un adattatore per la presa dello spazzolino elettrico